Book Tag

floral-line

Ciao a tutti ragazzi! Come vi avevo anticipato sulla pagina Facebook, mi ritrovo a scrivere un nuovo Book Tag, al quale sono stata nominata dalla mia collega blogger di Secret Life of a Potter Head Girl, che ringrazio davvero di cuore e alla quale mando un caloroso abbraccio. Sono felicissima di poter confrontarmi nuovamente con delle domande letterarie, anche perché ho piacevolmente notato dalla precedente nomination al Liebster Award 2016, hanno suscitato il vostro entusiasmo e curiosità. Giuro che non c’è nulla di più bello di parlare con voi delle cose che amiamo di più; dai libri, ai film o una serie TV, quindi ringrazio anche voi di cuore.

Mi sono davvero divertita la volta scorsa a rispondere al meglio di me stessa e non vedevo veramente l’ora di avere un’altra opportunità, quindi bando alle ciance ed iniziamo subito:

1 – Cosa ami nel comprare nuovi libri?

Iniziamo subito con una domanda al cui solo pensare alla risposta, mi fa davvero battere il cuore. Per favore, non pensiate che sia troppo banale, ma è davvero così. Penso che i libri, per un vero appassionato di lettura, siano una diversa forma d’amore. Non c’è solo una cosa che amo nel comprare libri, io amo tutto. Amo aprire le porte della libreria ed essere investita in pieno dall’odore di pagine nuove, non ancora sfiorate. Adoro passeggiare tra i diversi scaffali e sfiorare le copertine con le dita della mano, o ancora leggere la trama per capire con quale fantastico personaggio farò amicizia questa volta e quale nuovo mondo mi vuole mostrare l’autore. Amo ogni cosa.

tumblr_ni8lp9BWpj1skswjlo1_500.gif

2 – Quanto spesso compri libri?

A inizio maggio mi ero ripromessa di comprare solamente due libri al mese, uno all’inizio ed uno verso la fine. Poi però c’è stato il Salone Internazionale del Libro… e ne ho comprati alcuni. Poi, successivamente, come vi ho già detto numerose volte sulla pagina, sono stata accettata in alcuni gruppi chiusi di Facebook dove vi è la vendita o lo scambio di libri usati… e penso che sia stato proprio quello il mio punto di non ritorno. Ho iniziato a prendere dei libri che mi interessavano ad un prezzo davvero ridicolo e per di più tenuti in ottimo stato, praticamente nuovi. Certo, bisogna stare attenti, perché non tutti vendono libri letti praticamente una volta, ma prestando la giusta attenzione si può trovare davvero molta roba interessante. Quindi, dopo questo mio fantastico preambolo, affermo che non c’è un periodo ben preciso in cui compro i libri. Se mi va e soprattutto è conveniente, li prendo.

3 – Libreria o negozio online?

Direi libreria! Non fraintendetemi, io ordino online, appunto nei mercatini su Facebook o anche su Amazon ovviamente, ma non è la stessa cosa come andare in libreria. Non  è uguale per gli stessi motivi che ho citato nella risposta n. 1 e anche perché, essendo davvero molto maniacale, io adoro poter scegliere personalmente, la copia del libro che cerco da portare poi a casa con me… scegliere quello con la copertina immacolata e le pagine all’interno perfette.

4 – Hai una libreria (bookstore) preferita?

libreria-mondo-offeso-milano-via-cesariano.pngSinceramente no. Diciamo che mi reco abbastanza spesso presso i grandi distributori, come Mondadori ad esempio, ma perché vi è una vasta gamma di titoli tra cui scegliere. Certo, ogni tanto mi capita di andare nelle piccole librerie indipendenti, soprattutto le caffetterie librerie, le adoro. Le trovo davvero romantiche e se siete di Milano, dovete assolutamente recarvi alla “Libreria del mondo offeso”, in zona Brera. Una meraviglia, le titolari sono davvero dolcissime e il posto molto accogliente, oltre ai libri, sulle mura ci sono molte citazioni famose o foto di personaggi noti. Una piccola isola felice.

5 – Preordini i libri?

Non ne ho mai avuto l’occasione e sinceramente, non ci ho nemmeno mai pensato. Solitamente aspetto tranquillamente la data di uscita del libro che mi interessa, anche perché ho una montagna di romanzi in arretrato… che cresce ogni giorno di più, quindi so sicuramente cosa fare durante l’attesa.

13055391_230923110606069_7483133258379496271_n

6 – Hai un limite prefissato di libri acquistabili in un mese?

Questa domanda mi riporta alla risposta n. 2. Diciamo che mi ero prefissata un massimo di due libri, perché ho davvero una montagna di romanzi in arretrato, che già vi mostrai precedentemente sulla pagina Facebook e che da allora è nuovamente aumentata. Ma che ci volete fare? Preferisco avere una montagna di libri, non imponendomi un limite, piuttosto che avere la mia libreria vuota e rimanere senza nulla da leggere.

7 – I divieti di acquisti sui libri fanno per te?

Non ne ho mai seguiti e credo non capiterà nemmeno in futuro.

8 – Quanto è lunga la tua wishlist?

Di recente ho trovato dei libri che cercavo ad ottimi prezzi, quindi direi che la mia Wishlist si è ridotta a circa una decina di libri. Spero proprio che non aumenti, dato che appunto ne ho già presi alcuni ed ho potuto dimezzarla parecchio… ma chissà.

9 – Nomina tre libri che vorresti possedere ora.

  1. E finalmente ti dirò addio di Lauren Oliver. Sì, lo so nomino la Oliver non appena ne ho l’occasione. Come sapete, questo è il mio libro preferito di sempre, ma purtroppo non ho il cartaceo con me. Lo sto cercando da parecchio, ma è davvero introvabile.cover
  2. Labyrinth di C. H. Smith. Con voi sulla mia pagina Facebook condivido tutte le mie passioni, che non si limitano solamente ai libri. Infatti, sono una grande appassionata di cinema e di recente ho iniziato a collezionare libri basati su delle sceneggiature cinematografiche. Non solo Labyrinth è uno dei miei film fantasy preferiti in assoluto ma ne hanno fatto anche un libro! Inoltre, vi è David Bowie a recitare in uno dei ruoli principali… e voi sapete quanto io ami David Bowie, soprattutto sotto le vesti di Jareth il Re dei Goblin.Britian.jpg
  3. Hollow City – Il ritorno dei bambini speciali di Miss Peregrine di Ransom Riggs. Ho letto a inizio anno il primo volume e ne sono rimasta totalmente affascinata. E pensate quando ho scoperto che ne avrebbero fatto un film e non un regista qualsiasi… ma l’unico. Tim Burton. E ho detto tutto, quindi devo assolutamente avere il secondo capitolo dei bambini speciali.Hollow City. Il ritorno dei bambini speciali di Miss Peregrine

Chi tagghi?

Bene, è arrivato il momento di passare il testimone e tre mie colleghe:

1. Con i libri in paradiso

2. Me & My Books

3. Sospiri Condivisi

Come al solito spero che il Tag vi sia piaciuto e fatemi sapere le vostre risposte o opinioni, se condividete o meno i miei pensieri! 😉

Un abbraccio forte,

 

PluffaCalderone

Annunci

Informazioni su lastanzadipluffacalderoneblog

Mi chiamo Denise ma già da qualche tempo gli amici hanno iniziato a chiamarmi Pluffa. Inguaribile sognatrice e lettrice compulsiva, ho aperto un blog letterario per condividere la mia più grande passione e per migliorare in ciò che spero, un giorno, diventi il mio futuro.
Digressione | Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Book Tag

  1. Dreamer ha detto:

    Mi sono piaciute davvero molto alcune tue rispote, soprattutto quando dici che parlare di libri ti fa battere il cuore 🙂 riesco a capirti perfettamente!
    E visto che di tag si parla, posso nominarti per:
    https://ihavealittledream.wordpress.com/2016/06/19/quote-challenge-3/

    Piace a 1 persona

  2. Grazie di cuore per avermi nominata! Risposte molto molto interessanti 🙂 ❤

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...