Chi è Pluffa

11252686_999302796747153_3655700765396981226_n

Vi è mai capitato di svegliarvi la mattina infelici? Di odiare ogni singolo aspetto della vostra vita?
Di soffermarvi a pensare, a cercare di sentire qualcosa, ma l’unica cosa che sentite è un vuoto.
Vi guardate allo specchio e tutto ciò che vedete non vi piace. E’ esattamente ciò che provo da un certo periodo a questa parte.
Mi alzo alla mattina e l’unica cosa che penso è: NO.
Mi sento incastrata in un lavoro che, giorno per giorno, mi sta soffocando sempre più. Un lavoro che, ammetto, mi ha cambiata ma purtroppo in peggio.
Quella perenne sensazione di nervosismo non mi abbandona mai. Si aggrappa allo stomaco e con le sue dita ossute dalle unghie affilate, tira tira e non molla mai la presa.
Sono un vaso colmo d’acqua e non faccio altro che avere perenni spasmi d’ira.
Ma, effettivamente, qualcosa sento. Un ticchettio di lancette. Quanto può essere assordante il rumore del tempo che scorre, quando sai di star sprecando la tua vita?
Qualche giorno fa, però, ho aperto gli occhi pesanti di sonno e quella strana sensazione è sparita dal momento in cui li ho visti. Ognuno di loro, di fronte a me che dolcemente mi tendeva la mano sulla quale aggrapparmi. Mille mondi, mille volti diversi, mille avventure che, dalla libreria, mi sussurravano parole di conforto.

FotoFlexer_Photo

Da quel momento ho realizzato. Ho finalmente avuto la visione di chi voglio essere e di come dovrà procedere la mia vita.
Non voglio più sentirmi così, non voglio più alzarmi e avere la nausea al pensiero di varcare la soglia del mio lavoro. Non voglio più avere spasmi o strane creature aggrappate al mio stomaco.
Voglio svegliarmi ed essere orgogliosa di ciò che sono e soprattutto essere felice del lavoro che occupa le mie giornate.
E questo possono solo darmelo i libri e la scrittura. Era da molto che ci stavo pensando, ma ho sempre rimandato. Forse per paura del giudizio degli altri. Forse perché usavo inutili scuse e continuavo a ripetermi “magari un giorno…”.
Ma ora basta. E’ arrivato il momento di prendere in mano la propria vita e dargli un senso, fare quello che più ci piace ed andare contro tutto e tutti pur di realizzarlo.
Voglio che nel mio futuro ci siano i libri. Voglio che ci sia la scrittura.
Ecco perché ho deciso di aprire La stanza di PluffaCalderone ed ho deciso di iscrivermi ad un corso per valutatore di romanzi prima della loro pubblicazione.
Voglio essere felice, realizzare i miei sogni e farò di tutto per riuscirci.
Lo giuro.

PluffaCalderone

21 thoughts on “Chi è Pluffa

  1. Capisco perfettamente come ti senti… più o meno ci troviamo nella stessa situazione :-), anche io mi sono ritrovata a fare un lavoro che detesto, e in un attimo sono passati quattro anni, ma anche io ora ho deciso di fare qualcosa di concreto x cambiare il mio futuro, xk il pensiero di continuare ancora molto con il mio lavoro mi opprime. E così anche io ho aperto il blog, ma non solo 🙂 xk sn pienamente d’accordo cn te sul fatto che senza sacrifici e tanto impegno non si può davvero realizzare i propri sogni, ma ciò che è davvero importante e fondamentale è volerlo davvero e crederci! Solo così ogni cosa può diventare possibile! Ti auguri di cuore di riuscire a realizzare i tuoi sogni! Un abbraccio e a prestissimo! Complimenti x il blog!

    Liked by 1 persona

      1. Grazie a te!!! 🙂 ps posso chiederti come hai saputo del corso x correttore di manoscritti? Era una cosa che interessava tantissimo anche a me, anche se al momento stavo seguendo un’altra mia inclinazione, ma era cmq una mia curiosità anche quella 🙂 🙂

        Liked by 1 persona

      2. Woooow! Ero convinta di sì 🙂 🙂 🙂 ma che bella notizia! Allora mi informerò sicuramente, anche se come ti dicevo Al momento ci sono dei grossi lavori in corso ma di tutt’altro genere, :-):-)comunque cercherò di sicuro grazie mille!! E di nuovo tanti auguri x tutto incrociamo le dita a vicenda ;-)!

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...