Confess di Colleen Hoover

 2060jls

about the book

Titolo: Confess (tradotto “Le confessioni del                            cuore” in italiano)
Autore: Collen Hoover
Editore: Leggereditore
Pagine: 279
Cartonato: 14,90 €  ● Ebook: 6,99€
Trama: A soli venti anni, Auburn Mason ha paura di aver perso ciò che aveva di più importante. Malgrado il dolore, le resta la voglia di lottare per rimettere sulla giusta strada un destino che sembra sfuggirle dalle mani, ma questa volta non dovrà esserci più spazio per errori e debolezze, tantomeno per l’amore.
Owen Gentry è l’enigmatico artista proprietario dello studio d’arte di Dallas presso cui Auburn ha trovato lavoro. È un giovane brillante, di talento, verso il quale Auburn sente fin da subito di provare un’attrazione speciale. A quanto pare, la vita le sta regalando un’altra occasione per lasciarsi andare e ascoltare il proprio cuore. Eppure c’è qualcosa che rischia di minacciare la ritrovata felicità, un segreto che Owen vorrebbe relegare nel proprio passato ma che torna prepotentemente a galla. Owen sa che l’unico modo per non perdere Auburn è condividere con lei ogni aspetto della sua vita, ma la verità, come le opere d’arte, si presta a interpretazioni contrastanti, e una confessione, talvolta, può essere più distruttiva di una menzogna…
floral-line
review

“Ci sono delle persone che incontri e impari a conoscere,
e poi ce ne sono altre che incontri e conosci già.”

E’ proprio da questa frase che ho iniziato a capire che Confess, di Colleen Hoover, fosse più di una semplice storia per ragazzi.
Forse proprio perché in questa frase così genuina e così vera, ho rivisto la mia vita…persone e situazioni nuove che mi sono entrate dentro fino a diventare parte della mia anima e altre invece che si sono rivelate semplici comparse nonostante mi accompagnassero da sempre.
Mentre leggevo Confess, è come se magicamente si fosse materializzato in un vero e proprio amico. Mi ha tenuto per mano sin dal prologo, stringendomi forte ed asciugando le lacrime che inesorabilmente cadono leggendo le prime pagine.

Subito conosciamo Auburn e capiamo che, nonostante i suoi quindici anni, ha già conosciuto l’amore ed il dolore puro che si prova a perderlo.
Un destino già scritto e che, nonostante la sua forza e determinazione, non può cambiare.
Capiamo come all’improvviso, si perda la capacità e anche la volontà di trovare la forza di amare nuovamente. Senza limiti. Senza pretese. Come sia facile non voler più amare e lasciarsi amare.
Ma in questo libro, il destino non è sempre così crudele.
Infatti da antagonista qual era stato nelle prime pagine, il destino ripiomba a capofitto nella vita di Auburn, stravolgendola al massimo.

Entrando in uno studio d’arte in cerca di un lavoro, la ragazza fa la sconoscenza di Owen, un’artista stravagante il quale trae l’ispirazione dei suoi dipinti dalle confessioni anonime che persone sconosciute decidono coraggiosamente di donargli.
La Hoover non vuole solo costruire una storia d’amore, fatta di frivolezze e banalità. Vuole trasmettere al lettore la purezza, la bellezza, ma anche la sofferenza e la pesantezza che il dolore vero, quotidiano ci trasmette.
E ci riesce, raccogliendo una serie di autentiche confessioni di alcuni suoi audaci lettori. Il tutto viene reso ancora più artistico e sincero grazie alla rappresentazione, tra le pagine, dei quadri di Danny O’Connor, donando così al per personaggio di Owen un cuore e un’anima autentici.

403010158438a1c59a976d9fd612b9b1

L’arrivo dell’artista nella vita di Auburn, le farà ricordare il calore che si prova a risentire nuovamente il cuore battere nel petto. Quant’è dolce il suono di una risata talmente spontanea da far male allo stomaco o da far venire le lacrime agli occhi. La sensazione di mancanza d’aria nei polmoni, al tatto di una dolce carezza sulla pelle calda.
La Hoover, ci fa innamorare dei personaggi, della loro semplicità e complessità insieme.
Dell’onestà di Owen, del suo sacrificio per le persone che ama. Della forza d’animo di Auburn e della sua determinazione, nonostante gli ostacoli lungo il suo cammino.
Ma soprattutto la Hoover ci fa innamorare dell’amore stesso.

“Mi sta baciando come se volesse darmi tutti i baci che avrebbe voluto darmi in passato, e tutti quelli che avrebbe voluto potermi dare in futuro.
Tutti quanti, contemporaneamente.”

Ma, come detto poco fa, non si tratta solo di una frivola storia d’amore tra ragazzi. La Hoover tratta temi importanti come la violenza, l’abuso di potere, le ingiustizie, tutti racchiusi in antagonisti tanto veri quanto crudeli ed insensibili. Racconta dell’amore non solo tra uomo e donna ma anche dell’amore per un figlio o il sacrificio che questo amore ci porta a fare.
Ho comprato questo libro a scatola chiusa e posso dire a gran voce, con tutto il fiato che ho nei polmoni, che ne è valsa la pena.
Non posso che dare il voto massimo a questa scrittrice, al suo modo di raccontare così lineare e pulito e all’intensità che ogni singola parola di ogni riga di ogni pagina di questo libro mi ha trasmesso.

“Ti amerò per sempre, anche quando non potrò.”
Le mie lacrime scendono ancora più copiose alle sue parole.
“Ed io ti amerò per sempre. Anche quando non dovrei.”

confeeeeeeeeeeeeeees

voto: 5

PluffaCalderone

Annunci